Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Secondo il premier Renzi il Pil nel prossimo trimestre avrà segno positivo

Secondo il premier Renzi il Pil nel prossimo trimestre avrà segno positivo

Per far ripartire l’Italia non c’è altra soluzione che tagliare le tasse. Un obiettivo che il Governo Renzi si è prefissato fin dal suo mandato e che continuerà a perseguire anche nel 2017. Il premier, ieri, ai microfoni di RTL ha tenuto a precisare i risultati ottenuto da quando è alla guida del Governo, annunciando, tra l’altro, novità con la nuova legge di Bilancio.

Tra le più importanti novità c’è sicuramente l’introduzione dell’Iri per le imprese individuali che, come già previsto per l’Ires, sarà del 24% e il ribasso del canone Rai per il 2017.

Il Premier, ribadisce che è obiettivo del Governo rialzare il Pil e, in barba alle stime effettuate dall’Istat, ritiene che già dal secondo trimestre lo stesso porterà segno positivo perché, sostiene Renzi, “i servizi sono aumentati e quindi è probabile l’aumento”. E dopo le vacanze estive, un primo incontro con i Ministri, per mettere a punto una nuova strategia, già è avvenuto.

Tre le misure che dovrebbero rientrare nella nuova legge di bilancio c’è al vaglio la tassazione agevolata per il reddito imprenditoriale lasciato in azienda. Una misura attesa da almeno mezzo milione di piccole imprese. Interventi sono attesi, secondo quanto dichiarato da Renzi, anche “sui lavoratori autonomi per dare certezza soprattutto ai giovani”. Successivamente “piano piano interverremo anche per ridurre in modo strutturale il costo del lavoro”.

Una nuova strategia sta avanzando nel Governo. Anziché mettere in atto una serie di sgravi fiscali a favore delle nuove assunzioni, il Governo starebbe pensando di concentrare le risorse per rilanciare la produttività rafforzando gli sconti fiscali sui premi contrattati a livello aziendale.

Questa strategia, però, sarebbe possibile attuarla solo a seguito del raggiungimento di una intesa tra imprese e sindacati

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI