Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Rischio povertà ridotto dalla pensione

L’Istat, dopo un incrocio tra i dati amministrativi del Casellario centrale pensioni Inps e quelli forniti dall’indagine effettuata a campione su reddito e condizioni di vita dei cittadini, ha pubblicato ieri un report da quale si evince che le pensioni 2013/2014 hanno aiutato moltissime famiglie italiane a non cadere in un disagio economico da cui sarebbe stato pesante e doloroso rialzarsi.

Il rischio povertà nel 2013 tra i nuclei familiari con pensionati, infatti, è stato pari al 16,2% contro il 22,3% dei nuclei senza pensionati. Tuttavia non è tutto oro ciò che luccica. Infatti il rischio povertà è elevato ed è in agguato tra i pensionati che vivono soli.

Il focus dell’Istat rileva anche che nel 2014 sono entrate in pagamento 541,982 nuove pensioni e che l’età media di incasso è stata di 55,3 anni. Inoltre altro dato fornito è che il numero dei pensionati è sceso di 134mila unità.

Il numero dei pensionati nel 2014 è quindi sceso a 16,m3 milioni per un reddito medio previdenziale lordo di 17.040 euro. Le donne rappresentano circa il 52,9% e ricevono mediatamente assegni più bassi di seimila euro rispetto agli uomini. Tuttavia le donne pensionate sono più longeve degli uomini pensionati.

Tra gli svariati dati riportati nel resoconto Istat salta all’occhio quello relativo alla correlazione tra livello di pensione e titolo di studio. Quasi la metà dei pensionati non possiede un titolo di studio o al massimo la licenza elementare e solo una piccola fetta ha conseguito la licenza media. Tuttavia il pensionato con la laurea percepisce quasi il doppio del pensionato senza pergamena. 

Cessione del Quinto - Richiedi un preventivo. 

Approfondimenti cessione del quinto >

 > Normativa di riferimento
 > Le quattro fasi
 > Faq ( domande e risposte )

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI