Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Prometeia: l’Italia ancora nella morsa del ragno fino al 2019

Prometeia: l’Italia ancora nella morsa del ragno fino al 2019

In un recente rapporto Prometeia, la società di consulenza e ricerca economica, ha dichiarato che fino al 2019 l’Italia avrà filo da torcere. Infatti a seguito degli esiti referendari del 4 dicembre e della crisi di Governo, l’Italia vivrà un periodo di grande incertezza, in un periodo in cui con enorme fatica si stava tentando di risalire la china.

Con la vittoria del NO allo scorso referendum si è aperto per il Paese un nuovo scenario dai tratti instabili che certamente andrà ad incidere sulla già flebile fiducia delle famiglie italiane e delle imprese che aveva deciso di investire.

Se volgiamo lo sguardo oltreoceano, ci accorgiamo che la politica del neo presidente Donald Trump otterrà buoni risultati per la crescita interna degli USA ma certamente non favorirà la restante parte del mondo. Una politica che ha come punti cardini un eccessivo protezionismo e una minore volontà di espansione monetaria. Questo certamente andrà ad incidere e a limitare gli scambi commerciali, soprattutto per i mercati emergenti.

Proprio a maggiore cautela la Federal Reserve provvederà ad un solo rialzo dei tassi da 25 punti base nel 2017 per poi aumentare nel 2018.

Il rallentamento nel ritmo di acquisto di asset sul mercato (il c.d. tapering) da parte della Banca Centrale Europea inizierà a gennaio 2018 mentre il tasso di rifinanziamento principale partirà dal 2019.

Ritornando all’Italia, le previsioni degli analisti vedono una ripresa del Pil 2016 da +0,7% a +0,9% ma un calo per il 2017 da +0,85 a +0,7%.

Non sono certamente più rosee le proiezioni per il 2018 e il 2019, dove il Pil si aggirerà intorno al +0,7%, rispetto alle previsioni certamente più favorevoli di settembre scorso.

A tal proposito proprio ieri il Governo ha chiesto al Parlamento di essere autorizzato ad aumentare il debito pubblico fino a 20 miliardi di euro per dare maggiore tutela al sistema bancario

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI