Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Presentato a Milano il nuovo piano Industria 4.0

Presentato a Milano il nuovo piano Industria 4.0

Si è conclusa ieri a Milano la presentazione del piano Industria 4.0 dove è intervenuto anche il premier Matteo Renzi il quale rivolgendosi alla platea di imprenditori presenti ha dichiarato “con i numeri che ha presentato Calenda immagino abbiate voglia di tornare in fretta in azienda per creare Pil, cosa di cui peraltro abbiamo un certo bisogno. Siamo pronti a correggere qualcosa, eventualmente, ma aiutateci”.

La stesura del piano porta la firma del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda il quale ha affermato “si tratta di un intervento da 13 miliardi di risorse pubbliche per attivare investimenti innovativi con incentivi fiscali”.

Con il nuovo piano Industria, il Governo mira ad aumentare gli investimenti privati di 10 miliardi annui passando da 80 a 90 miliardi per il 2017. Per l’intera durata del piano, che va dal 2017 al 2020, la spesa privata per la ricerca e lo sviluppo dovrebbe aumentare di 11,3 miliardi mentre gli investimenti early stage dovrebbero aumentare di 2,6 miliardi.

Per quanto riguarda i tempi il ministro Calenda garantisce che le nuove misure rientreranno nella Legge di Bilancio “con la sostanziale novità di aver abbandonato completamente la logica degli incentivi fiscali orizzontali, scegliendo gli strumenti che negli ultimi anni hanno funzionato meglio e orientandoli verso un disegno comune che è la trasformazione digitale delle nostra industria”.

Il nuovo piano Industria è stato ben accolto dagli imprenditori e associazioni di categoria presenti alla presentazione di Milano e Gianfelice Rocca, presidente di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, ha voluto così riassumere il pensiero degli industriali “è una grande occasione di mettere in sinergia pubblico e privato creando un meccanismo virale virtuoso in cui le imprese eccellenti contaminano le altre. Questa è davvero l’ultima chiamata per il manifatturiero, siamo fermi al 15% di quota sul Pil, si può quasi parlare di deindustrializzazione precoce”.

L’entusiasmo con cui è stato accolto il piano Industria 4.0 è già un passo importante per la realizzazione, di qui l’idea di un tour che toccherà varie città italiane tra università e imprese, e che vedrà impegnati il ministro Calenda e il premier Renzi. 

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI