Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Più welfare nei bilanci 2016 dello Stato italiano

Più welfare nei bilanci 2016 dello Stato italiano

Nei bilanci 2016 dello Stato, largo spazio al Welfare. È ora in visione al Senato il disegno di legge che amplierà diritti e tutele. I privilegiati saranno donne e giovani. Le neo mamme, come sappiano avevano visto introdotto per loro già dal 2014 dalla Cassa dei commercialisti, il contributo a sostegno della maternità con un bonus aggiuntivo pari al 20% in più dell’indennità standard. Il presidente Renzo Guffanti, sostiene che si tratta di una “misura che si sostanzia nel riconoscimento di una mensilità supplementare interamente a carico della Cassa, rispetto alle cinque garantire dalla legge”.

A sostegno delle neo mamme scende in campo anche l’Enpami  (ente nato dall’accordo di otto casse tra cui Cassa notariato) in alleanza con il gruppo Generali Assicurazioni. Il proposito è quello di tutelare sia il periodo di gravidanza della mamma sia quello successivo, con supporto oltre che medico anche psicologico. La polizza sanitaria che andrebbero a sottoscrivere prevedrebbe una serie di esami e accertamenti per un ammontare complessivo di euro duemila.

Per quanto riguarda i giovani, invece, le Casse hanno pensato anche a loro. In particolare Inarcassa ha previsto di destinare la metà della somma prevista per le spese di assistenza ad architetti ed ingegneri under 35.

Anche per i praticanti consulenti del lavoro una novità: da quest’anno sarà prevista per loro una assistenza sanitaria integrativa.

Ottima notizia per i giovani avvocati: per loro in arrivo un pacchetto welfare da 60 milioni di euro. Il Presidente della Cassa Forense, Nunzio Luciano spiega “puntiamo, tra l’altro, ad abbassare i costi di ingresso, attraverso il microcredito. Per prestiti bancari fino a diecimila euro la nostra Cassa farà da garante”.

Buone notizie anche per i medici iscritti all’Enpam: fino a 30 anni di età la loro quota contributiva sarà di 271 euro annui, da 30 a 35 anni di 472 euro e dai 35 ai 40 di 834 euro.

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI