Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Per Palazzo Koch un graduale miglioramento del mercato del credito

Un bollettino economico, questa volta non di guerra, quello emanato da Banca d’Italia: “prosegue il miglioramento del mercato del credito, favorito dalla ripresa ciclica e dalle misure adottate dall’Eurosistema. Dopo un prolungato periodo di flessione i finanziamenti al settore privato non finanziario sono rimasti sostanzialmente invariati nel corso dell’estate; si è rafforzata la crescita di quelli alle imprese manifatturiere. Il costo dei prestiti alle società non finanziarie è ancora lievemente diminuito. Le condizioni di offerta del credito sono migliorate moderatamente; rimangono meno favorevoli nel settore delle costruzioni. Durante l’estate il credito al settore privato non finanziario si è mantenuto sui livelli del periodo precedente, con una dinamica sui tre mesi pressoché stazionaria (-0,2% in agosto, al netto dei fattori stagionali e in ragione d’anno). La moderata flessione dei prestiti alle società non finanziarie (-0,9%) è stata compensata dall’incremento di quelli alle famiglie (0,8%)”. Secondo l’analisi di Bankitalia fino ad agosto scorso si è attenuato il calo dei prestiti alle imprese grazie anche ad un aumento dei finanziamenti al settore manifatturiero e ad un calo, più contenuto, nelle costruzioni e nei servizi. Il mercato del credito si è dimostrato assolutamente più favorevole per le imprese che non presentano anomalie nei rimborsi. Ciò è dimostrato anche dal fatto che nel terzo trimestre le condizioni di accesso al credito hanno registrato un ulteriore lieve miglioramento e i tassi sui prestiti alle imprese hanno segnato un’ulteriore riduzione tra maggio e agosto. A giugno scorso, nell’ambito dell’indagine sul credito bancario nell’area dell’euro, le banche intervistate avevano sottolineato come nel secondo trimestre di quest’anno ci fosse stato sia un lieve allentamento dei criteri di offerta e dei termini e delle condizioni applicati ai prestiti sia una crescita della domanda di finanziamenti. A riprova di ciò i sondaggi condotti durante l’estate presso le imprese che hanno confermato il lento ma graduale miglioramento delle condizioni di accesso al credito anche se in maniera assolutamente differenziata tra i vari settori dell’attività economica.

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI