Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

L’Abi chiede alla Consob linguaggio e documentazione semplificati

Con una lettera a firma del Presidente Antonio Patuelli e il direttore generale Giovanni Sabatini, l’Abi ha ribadito alla Consob la necessità di pubblicare quanto prima e in via definitiva la “Raccomandazione” della Consob in merito alla semplificazione delle informazioni ai risparmiatori.

Tale raccomandazione a cui fa riferimento l’Abi e che è stata sottoposta al vaglio dell’autorità di vigilanza dei mercati finanziari lo scorso 9 maggio, contiene i principi guida sulle informazioni-chiave da fornire ai clienti al dettaglio nella distribuzione di prodotti finanziari.

La richiesta dell’Abi è quella di una maggiore semplificazione del linguaggio nei termini adottati e a tal proposito suggerisce di ricorrere ad elementi che rendano più esplicativa la parte dell’informativa.

Tra i suggerimenti dell’Abi c’è anche quello di distinguere con colori differenti i vari prodotti in modo da rendere più immediata la comprensione di ciò che si sta acquistando, se ad esempio un’obbligazione o un’azione.

Oltre alla richiesta di una semplificazione del linguaggio, l’Abi richiede che la stessa documentazione sia resa molto più semplice e a tal proposito ribadisce la richiesta di chiarimenti già inoltrata a suo tempo “sull’informativa da fornire in caso di prodotti acquistabili sul mercato secondario o se tale scheda informativa, standardizzata a livello europeo, possa sostituire altri obblighi informativi che di fatto duplicherebbero le informazioni per il cliente senza accrescerne il contenuto informativo”.

Un ulteriore preoccupazione per le banche sono i tempi di adeguamento degli intermediari finanziari, per cui sarà necessario consentire a questi ultimi il tempo necessario per acquisire tutte le direttive fornite nella raccomandazione della Consob. Solo in questo modo il cliente potrà beneficiare sino in fondo delle nuove indicazioni.

Si attende, dunque, ora l’intervento della Consob che al momento non ha ufficialmente risposto alla lettera ricevuta dall’Abi. 

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI