Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Il premier Renzi: bonus di 80 euro anche per le pensioni minime

Il premier Renzi: bonus di 80 euro anche per le pensioni minime

Ancora una vola il premier Matteo Renzi utilizza il noto social network Facebook per lanciare la bomba, ossia estendere il bonus degli 80 euro mensili, oltre che ai lavoratori con uno stipendio al di sotto dei 1.500 euro e alle forze dell’ordine, anche ai pensionati che percepiscono la pensione minima. Ma ci tiene a precisare “vedremo se saremo in grado di farlo”.

L’idea lanciata da Renzi trova favorevole il Ministro del lavoro, Giuliano Poletti, che ha dichiarato “è un tema che è presente da quando si decise il bonus degli 80 euro ai lavoratori due anni fa e naturalmente questo è un tema che va affrontato all’interno della legge di Stabilità perché abbiamo una ovvia esigenza di compatibilità rispetto all’utilizzo delle risorse. Sono favorevole naturalmente al fatto che anche le pensioni più basse abbiano un loro adeguamento. Lo dovremo vedere dentro a questo contesto generale di equilibrio della nostra economia e del nostro bilancio”.

I Sindacati hanno accolto la notizia con scetticismo. Il leader della Uil, Carmelo Barbagallo, ha commentato: “abbiamo sempre chiesto di estendere gli 80 euro a tutti i pensionati che sono il vero ammortizzatore sociale del paese. Capire se si tratta di pensioni sociali o contributive è tutto un rebus. Il Governo ci spieghi a chi andrebbe il bonus e cosa vuole fare per renderlo strutturale. Ogni volta sposta il tiro, lo faccia per tutti i pensionati”. La leader della Cgil, Susanna Camusso, ironizza sull’idea di Renzi e si chiede “lo mettiamo nel capitolo annunci o nel capitolo difficoltà?”. È evidente che la Camusso ritiene che l’idea sia una trovata renziana per recuperare consensi.

Il sottosegretario Tommaso Nannicini, supervisore sulle questioni economiche, ha chiarito che questo è un “tema da approfondire. Non è una riforma delle pensioni, si tratta di alcuni accorgimenti per il sostegno delle pensioni basse e sarà fatto da qui alla fine della legislatura, il 2018". Ha aggiunto, frenando: "I tempi - aggiunge - non so prevederli. Non è la priorità. La visione deve essere d'insieme. A un certo punto arriveremo al tema di sostenere il reddito di pensioni molto basse. Quanto costa il provvedimento? Capisco che il tema delle pensioni sia un tema sexy, ma stiamo parlando solo di un tema, non c'è una istruttoria sul tema".

Secca, invece, la replica del viceministro Enrico Zanetti: "serve un ordine di priorità" perché "si rischia di affiancare all'esasperato populismo di opposizione che affligge questo Paese, un populismo di governo di cui non abbiamo bisogno". 

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI