Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Il Barometro di CRIF segna positivo: condizioni di mercato più favorevoli

Secondo la ricerca condotta da CRIF sull’andamento delle richieste di credito presentate dalle aziende, il clima è sicuramente più rassicurante e sono certamente più favorevoli le condizioni del mercato. Infatti nel terzo trimestre le domande di richieste di credito alle banche da parte delle aziende è aumentata del 6,8% rispetto allo stesso periodo del 2014. “In generale nel Paese si respira un clima di maggiore fiducia” commenta Simone Capecchi, Direttore sales and marketing di CRIF, che prosegue “ i sintomi di ripresa e le condizioni di accesso al credito più favorevoli grazie alle maxi-operazioni di liquidità della Bce stanno contribuendo a incoraggiare le imprese a chiedere finanziamenti”. L’incremento di domanda ha superato il 6% e riguarda sia le imprese individuali sia le società. È aumentato anche l’importo dei finanziamenti richiesti che si aggira intorno ai 78.107 euro, l’importo in assoluto più elevato degli ultimi sette anni. È mutata anche la finalità come spiega Capecchi “si è passati dal credito di sopravvivenza ad una domanda destinata a investimenti e alla crescita”. Se focalizziamo l’attenzione da un punto di vista geografico osserviamo che le regioni che hanno segnato un maggiore incremento della domande di credito sono la Valle d’Aosta (+12%), seguita dalla Campania (+9,1%) e dalla Sicilia (+8,2%). Un dato questo che non lascia sorpreso Filippo Guicciardi, amministratore delegato di K Finance, che annualmente pubblica uno studio, commissionatogli dalla Borsa Italiana, sulla creazione di valore finanziario a livello territoriale. Guicciardi, infatti, ricorda che “proprio Napoli nelle ultime edizioni ha ottenuto la medaglia d’oro e d’argento, grazie al riscatto dei settori farmaceutico, alimentare e della meccanica, segno di un dinamismo ritrovato. Qui la cultura è rimasta profondamente barocentrica e si ricorre a forme di finanziamento alternativo come bond, mini-bond o private equity”. Anche la Lombardia, il Piemonte e il Lazio segnano un incremento del numero di richieste, rispettivamente con un più 5,3%, 6%, e 5,7%. A detenere, invece, il primato negativo il Veneto (-1,4%) e la Toscana (-3,1%). Sulle imprese venete, Guicciardi osserva che “sono culturalmente molto propense all’autofinanziamento mentre il calo delle domande in Toscana potrebbe essere dovuto a un momento di temporanea difficoltà del polo del lusso in seguito alla crisi russa”. In conclusione afferma Capecchi “le banche hanno riacquistato la liquidità necessaria per sostenere adeguatamente la domanda e si trovano oggi di fronte alla sfida di sostenere le aziende più profittevoli e quelle con maggiori potenzialità. Per poterle accompagnare in un cammino di crescita sano dovranno però affinare ulteriormente i sistemi di valutazione del business plan sovente approssimativi, delle performance dei settori di riferimento e delle capacità imprenditoriali e del management”.

fonte: CRIF

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI