Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Gli italiani sono diventati buoni risparmiatori

Gli italiani sono diventati buoni risparmiatori

Un approfondito studio basato su interviste ed indagini ha rivelato che 24 milioni di italiani sono riusciti, rispetto al 2014, a risparmiare, mettendo da parte una cifra media di circa 625 euro ciascuno.

L’analisi ha riguardato non solo ciò che gli italiani risparmiano attualmente ma anche come sia cambiato il modo di gestire le voci obbligatorie del bilancio familiare e quelle accessorie in questi ultimi cinque anni.

Le prime spese che gli italiani hanno tagliato riguardano le polizze auto e moto. Infatti il 38% degli italiani intervistati ha dichiarato che ha dato un taglio alla propria assicurazione.

A queste seguono i risparmi sulle linee telefoniche: il 36% del campione intervistato ha risparmiato pur non cambiando operatore mentre il 26% lo ha fatto passando ad altro gestore. Il 29% degli intervistati, invece, dichiara di aver risparmiato cambiando gestore per l’energia elettrica e del gas.

Rispetto al 2011 emerge un dato sconfortante: il 34% degli italiani ha dovuto rinunciare ai controlli medici a pagamento.

Sul fronte del credito, invece, sembra che gli italiani abbiano imparato a gestire molto meglio i rapporti con la propria banca: 3,3 milioni di italiani hanno risparmiato cambiando banca e 570 mila lo hanno fatto rinegoziando o surrogando il mutuo.

Per quanto riguarda, invece, le spese accessorie gli italiani sono più incentivati a risparmiare sui pasti fuori casa, spese di abbigliamento e spettacoli a pagamento. Mentre l’interesse per libri, musei e giornali è aumentato rispetto al 2011.

Ma è nel quotidiano che l’italiano cerca di stare attento. Il 24% degli intervistati dichiara di far la spesa non più nel supermercato abituale e il 14% di non fare benzina nel distributore di passaggio.

Per risparmiare maggiormente gli italiani si affidano al web innanzitutto (57% degli intervistati), ai volantini e alle offerte dei commercianti (44%) ed infine ai consigli di parenti e amici (27%).

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI