Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Francia e Italia unita per risanare banche e assicurazioni.

Francia e Italia unite sulle delicate questioni del finanziamento degli investimenti e dell’accesso al credito, ma anche per dare un maggiore peso all’assetto governativo europeo per ciò che concerne le scelte strategiche in materia di banche e assicurazioni. È Luigi Abete, presidente della BNL controllata dalla francese BNP Paribas, a spiegare quali sono gli obiettivi degli incontri tra La Federazione banche, assicurazioni e finanza (FEBAF) e la medesima associazione francese Paris Europlace. Un primo incontro si è avuto in Italia e lo scambio di idee è proseguito ieri a Parigi conclusosi con la promessa di un terzo appuntamento nel mese di gennaio dal quale dovrebbe venir fuori un primo documento che traccerebbe le linee guida del progetto. Sostanzialmente i temi affrontati durante le riunioni sono quattro come spiega lo stesso Abete. Il primo riguarda gli investimenti strutturali di lungo periodo i quali afferma Abete “sono ad un livello troppo basso ed è quindi necessario sviluppare politiche finanziarie e fiscali che consentano di rilanciarli, sia per quanto attiene il privato sia sul fronte pubblico, entrambi carenti”. Lavoro questo che si va ad intersecare con il secondo tema attenzionato dalle due organizzazioni che si incastra nel più generale contesto dell’implementazione del piano Juncker. Il terzo punto riguarda il finanziamento alle piccole e medie imprese, prosegue Abet: “serve una forte innovazione normativa in particolare sul versante dei meccanismi di garanzia per affrontare positivamente le esigenze soprattutto delle piccole aziende che hanno problematiche completamente diverse dalle medie, le quali trovano spesso risposta negli strumenti dell’innovazione finanziaria. Particolare attenzione in questo contesto, va rivolta ai fondi strutturali, sottoutilizzati, rendendoli di più facile e rapido sfruttamento”. Ultimo tema è quello del mercato unico dei capitali per i quali secondo Abete “una maggiore integrazione consentirebbe anche di dare risposta alle difficoltà che si registrano su investimenti e finanziamenti alle Pmi”. L’asse franco-italiano potrebbe in qualche modo consolidare ancor di più i legami tra i due paesi che uniti potrebbero fare da traino in Europa.

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI