Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Corso di educazione finanziaria: lezione n. 6

Concludiamo questa prima parte del nostro corso, dedicato al credito al consumatore, col parlare di tassi di interesse e soglie di usura

Quando ci apprestiamo a chiedere un finanziamento che va dal muto per l’acquisto della casa al prestito finalizzato all’acquisto di un bene, sentiamo parlare di Tan e Taeg e del loro valore. Vediamo di analizzare più da vicino questi due tassi che rappresentano un’importante discriminante nella scelta dell’offerta finanziaria.

Il Tan, Tasso annuo globale, misura il costo degli interessi. È la Banca d’Italia a sancire che sui fogli informativi dei prodotti venga espressamente riportato il tasso di interesse annuo riferito a dodici mesi. Ovviamente il Tan varia a seconda del momento storico che stiamo attraversando. Negli atti ottanta ad esempio i tassi oscillavano oltre il 20% mentre oggi il Tan varia tra il 6/7%.

In sostanza possiamo affermare che il Tan è risultato della somma tra il tasso di interesse interbancario che rappresenta quanto l’intermediario paga per acquistare il danaro e lo spread ossia il margine aggiunto dall’intermediario all’operazione che sarà più alto se il cliente ha scelto una lunga durata o è per così dire un cliente a rischio.

Il tasso, inoltre, può essere fisso, variabile o misto. Quando è fisso vuol dire che rimarrà stabile per l’intera durata del prestito, quando è variabile oscillerà in base ai parametri euribor otasso Bce, misto quando si parte con un tasso fisso o variabile e nel corso del prestito si decide di modificarlo.

Questa distinzione però si applica per lo più ai mutui perché per i prestiti il tasso è per lo più fisso.

Il Taeg, Tasso annuo effettivo globale, invece, è il gold metal a cui fare riferimento, poiché è attraverso questo tasso che misuriamo l’intero costo dell’operazione.

Spesso le campagne pubblicitarie di prodotti finanziari sponsorizzano solo una parte dei costi, facendo credere che sia i costi totali dell’operazione. Infatti è bene avere sempre un occhio diffidente per quei prodotti che presentano Tan e spread bassi perché in realtà questi ultimi rappresentano solo una parte dei costi del finanziamento. Il Taeg, invece, racchiude tutti costi delle spese che il cliente andrà ad affrontare ed è per questo che il vero parametro da tenere in considerazione se si decide di aderire ad un’offerta finanziaria.

Ma attenzione a che questi tassi non superino la soglia di usura. Il reato di usura si configura quando si presta danaro a tassi illegali perché alti rendendo la restituzione del danaro stesso impossibile. Per tale motivo a legge n. 108/1996 ha introdotto i tassi soglia, ovvero delle percentuali oltre le quali si sfora e si va in usura. Questi tassi vengono periodicamente misurati dal Ministero dell’Economia che ogni 3 mesi emana un decreto in cui rileva i valori medi dei tassi di interesse effettivi globali praticati dalle banche e intermediari finanziari. Il decreto del Ministero viene emesso sulla base dei tassi comunicati dalle banche e dagli intermediari alla Baca d’Italia.

Per verificare se un tasso è usuraio bisogna aumentare di un quarto i valori medi. La differenza tra il tasso medio e la soglia non può mai superare l’8%.

L’elenco dei decreti emanati trimestralmente è disponibile sul sito della Banca di Italia (www.bankitalia.it) ma è opportuno sapere che gli stessi finanziatori devono esporre sul proprio sito internet e nei propri uffici la tabella aggiornata dei tassi soglia. 

Notizie: 
Notizie Formative: 
Press & Media: 
AllegatoDimensione
lezione6.pdf261.82 KB

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI