Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Caos sui controlli preventivi dei modelli 730

Caos sui controlli preventivi dei modelli 730

La mancata pubblicazione del provvedimento sui controlli preventivi dei 730 sta creando non poche problematiche a professionisti e Caf, ma anche ai contribuenti per quanto riguarda i tempi di rimborso.

Le incertezze che attanagliano gli addetti ai lavori sono relative alla norma introdotta dalla Legge di Stabilità 2016 che consente all’Agenzia delle Entrate la facoltà di controllare preliminarmente i modelli 730 che prevedono un rimborso superiore ai 4mila euro o che evidenziano elementi di incoerenza rispetto ai parametri fissati dalla stessa Agenzia.

Il caos generato non consente a Caf e professionisti di fornire ai contribuenti tempi certi circa il rimborso. Tuttavia Paolo Conti, direttore del Caf Acli ha dichiarato “non abbiamo indicazioni ufficiali, in ogni caso noi siamo abbastanza convinti che i rimborsi arriveranno nelle pensioni e nelle buste paga di competenza di luglio. I controlli dovrebbero essere limitati ai 730 inviati con il fai-da-te dai contribuenti e dai sostituti d’imposta”.

Ad ogni modo l’Agenzia delle Entrate sta lavorando ad uno schema che tende a diminuire quanto più possibile il numero dei controlli preventivi e prestare maggiore attenzione a quelle situazioni cosiddette “a rischio”.

La norma di legge, oltre a specificare quali 730 saranno sottoposti a controlli, stabilisce anche come questi controlli potranno essere effettuati. I controlli, infatti, potranno avvenire o in via automatizzata o mediante verifica della documentazione giustificativa entro quattro mesi dal termine previsto per la trasmissione del 730.

Inoltre, come indicato dalla stessa Agenzia delle Entrate possono utilizzare il modello 730 precompilato o ordinario, i contribuenti che nel 2016 sono pensionati o lavoratori dipendenti. Tali contribuenti possono presentare il modello 730 precompilato o ordinario anche in mancanza di un sostituto di imposta tenuto ad effettuare il conguaglio. Sia il modello 730 senza sostituto precompilato che senza sostituto ordinario va presentato a un Caf o un professionista abilitato. 

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI