Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Ancora pochi giorni di tregua per i furbetti del cartellino

Ancora pochi giorni di tregua per i furbetti del cartellino

Da mercoledì entra in vigore, dopo un lungo dibattito e correttivi, il decreto Madia per gli assentisti della Pubblica amministrazione.

Ad accelerare l’entrata in vigore delle nuove norme è stato il caso del Comune di Sanremo, dove uno dei dipendenti timbrava il cartellino letteralmente e placidamente in mutande, dato che la timbratrice si trovava accanto a casa sua. Qui gli indagati risultano essere 197 su 528 dipendenti.

Ma Sanremo non è certo l’ultimo caso, forse il più eclatante ma non certamente l’ultimo. Infatti giovedì scorso sono finiti sotto inchiesta 12 guardie forestali del Comune di Belluno, la Procura di Reggio Calabria ha indagato 24 dipendenti comunali e a fine giugno la Procura di Salerno ha sottoposto ad indagini un centinaio di lavoratori dell’Ospedale Ruggi d’Aragona.

Si badi bene che le norme anti assenteismo esistevano già dal 2009 con la Riforma Brunetta, soltanto che per uno strano caso i licenziamenti per assenteismo sono stati soltanto una decina. La Riforma Madia, che in qualche modo tenta di cambiare rotta, punta su due fattori: il calendario ultrarapido del procedimento disciplinare e sanzioni disciplinari pesanti per i dirigenti che non intervengono nell’immediato.

Per quanto riguarda il primo fattore, nel caso in cui un dipendente è colto in flagranza la sospensione va disposta immediatamente, entro 48 ore mentre la sanzione definitiva deve avvenire non più tardi dei 30 giorni. Entro 15 giorni il fatto deve essere anche segnalato alla Procura della Repubblica di competenza e alla Corte dei conti che entro tre mesi quantificheranno anche il danno erariale oltre a quello di immagine. Il danno all’immagine va quantizzato in base alla rilevanza mediatica che il caso ha suscitato e comunque non può essere inferiore a sei mensilità più interessi e spese procedurali.

Per ciò che concerne, invece, le sanzioni a carico dei dirigenti, il decreto Madia punta a responsabilizzarli prevedendo fino al licenziamento in caso di mancato attivazione tempestiva del procedimento disciplinare.

Ora bisognerà solo attendere qualche settimana per verificare se tutte le procedure messe a punto dal Governo per combattere il fenomeno dell’assenteismo, saranno sufficienti o si risolveranno in una bolla di sapone!

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI