Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Anche i manager sottoposti al regime fiscale degli “impatriati”

Anche i manager sottoposti al regime fiscale degli “impatriati”

È di ieri la circolare n. 17/E dell’Agenzia delle Entrate con cui si stabilisce che anche i manager che svolgono attività lavorativa in Italia ma che sono fiscalmente residente nel Paese, saranno sottoposti al regime degli “impatriati”.

Ma vediamo nello specifico quale lavoratore fa parte di questa categoria. Sono impatriati quei lavoratori, manager, autonomi, laureati e dipendenti, che trasferiscono la loro residenza fiscale all’estero all’Italia per poter svolgere attività lavorativa.

Per tale tipo di categoria era stato previsto dall’art. 16 del D. Lgs 147/2015 un regime fiscale agevolato ed infatti dal gennaio 2016 il reddito prodotto in Italia dai dipendenti concorreva alla formazione del reddito complessivo limitatamente al 70% del suo ammontare. Ma dal 1° gennaio 2017, a seguito delle modifiche apportate dalla Legge di Bilancio 2017, dal 70% si è passati al 50% e sono stati ricompresi nell’agevolazione anche i lavoratori autonomi.

Per questo motivo l’Agenzia delle Entrate si è sentita in dovere di specificare alcuni dettagli chiarendo che può beneficiare dell’agevolazione chi trasferisce la residenza in Italia anche prima di iniziare l’attività lavorativa purché ci sia collegamento tra i due eventi. Inoltre viene anche chiarito che del regime di imponibilità ridotta possono usufruirne anche ai manager che operino nel territorio italiano, senza che sia necessario l’iscrizione all’anagrafe della popolazione residente o che abbiano trasferito in Italia la dimora abituale.

Diversamente, invece, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che non possono usufruire del regime speciale coloro che rientrano in Italia dopo che siano stati distaccati all’estero e abbiano acquisito la residenza estera.

Tuttavia sono al vaglio della Commissione Bilancio della Camera due emendamenti che riguardano proprio il miglioramento delle norme che agevolano il rientro in Italia. In caso di approvazione verrebbe attuata una ulteriore riduzione del reddito complessivo dal 50% al 30%. 

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI