Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Al via il maxi concorso scolastico ma resta il problema supplenze

Al via il maxi concorso scolastico ma resta il problema supplenze

Il concorsone per 63mila posti per insegnanti ha evidenziato il problema supplenze. Sono infatti 122mila le supplenze che per quest’anno scolastico sono state assegnate. Il dato è riportato in un documento che la settimana scorsa il Governo ha consegnato alla Commissione Cultura della Camera, rispondendo ad una interrogazione posta dal Movimento Cinque Stelle.

Delle 122mila supplenze, 45mila riguardano posti di sostegno garantite da una sentenza della Corte costituzionale che ha riconosciuto determinati diritti ad alunni disabili. Restano 77mila supplenti che invece sono legati a posti comuni in scuole medie e superiori.

Il nuovo concorso partito ieri, non senza problemi e disservizi, farà diminuire seppur di poco la questione supplenze che al momento continua ad aggirarsi su cifre da capogiro nonostante i vari interventi messi in atto dal Governo, come ad esempio il piano assunzionale fortemente voluto dal premier Renzi e dalla Ministra Stefania Giannini che ha portato alla stabilizzazione di oltre 86mila precari.

Da questa stabilizzazione il Governo si aspettava anche la chiusura delle graduatorie a esaurimento dove in lista troviamo precari abilitati. Ciò non è accaduto anche se la Gae si è ridotta di due terzi. Proprio in riferimento alla Gae il Consiglio di Stato dovrò a breve pronunciarsi sulla possibilità di inserire in nodo definitivo circa 10mila diplomati magistrali. Attraverso la Gae e il concorsone, l’esecutivo conta di esaurire quanto meno le graduatorie ad esaurimento della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Tutto questo si sta svolgendo comunque in un clima di tensione sia per le proteste messe in atto dai candidati esclusi che per le difficoltà a completare le commissioni per la questione compensi che a breve dovrebbe risolversi con l’emanazione di un emendamento governativo che stanzierà otto milioni per raddoppiare le retribuzioni

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI