Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Accordo Bruxelles-Roma sui crediti deteriorati

E finalmente dopo un estenuante trattiva durata fino a tarda serata, l’accordo tra il Ministro dell’Economia italiano Pier Carlo Padoan e la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestanger è stato siglato. Un accordo fortemente sperato dati i duecento miliardi di sofferenze in cui versano le banche italiane.

Secondo Padoan le parti hanno raggiunto un accordo su “un meccanismo di garanzia che rappresenta uno strumento molto utile per la gestione delle sofferenze bancarie. È uno strumento che completa la scatola degli attrezzi italiani per gestire i crediti in sofferenza”.

Il focus dell’incontro era incentrato sul valore da attribuire alla garanzia pubblica che deve servire ad invogliare gli investitori ad acquistare dalle banche i titoli deteriorati. E a questo proposito la commissaria Vestanger ha precisato che “il valore delle garanzie dipenderà dal prezzo di mercato, perché queste non devono costituire aiuto di Stato. Insieme ad altre riforme, già adottate o già previste dalle autorità italiane, l’accordo dovrebbe ulteriormente migliorare l’abilità delle banche di prestare all’economia reale”.

I termini dell’accordo non erano stati ancora resi noti ieri sera ma dalle prime informazioni sembrerebbe che le garanzie riguarderanno le tranches privilegiate delle attività cartolarizzate. In questo modo le banche saranno chiamate a trasferire le sofferenze da cartolarizzare in speciali veicoli finanziari gestiti individualmente. L’accordo, prevede anche che Bruxelles supervisionerà l’operato attraverso un terzo organo indipendente.

Con questa intesa la Commissione europea ha voluto assicurarsi che il nuovo meccanismo delle cartolarizzazioni non crei squilibri alla concorrenza, penalizzando gli istituti di credito che non beneficeranno di questa agevolazione. Obiettivo principale, dunque, del meccanismo è quello di trasferire e cartolarizzare le sofferenze in modo da alleggerire i bilanci delle banche italiane in difficoltà. 

Notizie: 
Press & Media: 

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI