Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Corso di educazione finanziaria: lezione n. 3

prestito personale

Eccoci nuovamente con il nostro appuntamento virtuale. Oggi parleremo di un’altra forma di credito al consumo, ossia il prestito personale. Può capitare che ci si trovi nella necessità di avere a disposizione una somma di danaro in contanti per risolvere una questione economica urgente. Di fronte a questa condizione è possibile richiedere, ad una banca o ad una società finanziaria, un prestito personale.

A differenza del prestito finalizzato, il prestito personale non è condizionato all’acquisto di un bene o di un servizio e il relativo contratto viene stipulato solo tra due soggetti: il richiedente e l’intermediario finanziario. L’importo erogato, quindi, andrà direttamente fornito al consumatore che ne disporrà nel modo che riterrà più opportuno.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le caratteristiche, le garanzie ed eventuali polizze del prestito personale.

Innanzitutto l’importo richiesto per un prestito personale è compreso entro i 20/30 mila euro, al di sopra dei quali conviene valutare l’ipotesi di una stipula di mutuo per liquidità. Il tasso di interesse solitamente è fisso e il rimborso è convenuto in rate mensili di importo prestabilito.

In secondo luogo il contratto di prestito personale deve indicare una serie di elementi, quali: la scadenza delle rate; il Taeg (tasso annuo globale); gli oneri accessori non rientranti nel Taeg; eventuali garanzie; le coperture assicurative obbligatorie e per finire le modalità attraverso cui le parti possono rinegoziare il Taeg. Quanto ai costi del credito personale, stando al TEGM, rilevato dalla Banca d’Italia per il primo trimestre 2016, è del 11,33%. Il tasso soglia oltre il quale si configura il reato di usura è del 18,16%.

Per quanto riguarda le garanzie, il richiedente non è solitamente obbligato a presentare garanzie reali. Ciò significa che non ci sarà alcuna iscrizione di ipoteca o pegno su un bene reale di proprietà del debitore. In questi casi, ossia quando non esiste alcuna garanzia per l’intermediario finanziario, parliamo di prestito chirografario. È inutile sottolineare quanto questa forma di credito al consumo sia particolarmente rischiosa per banche e società finanziarie le quali presteranno maggiore attenzione nell’analisi della documentazione reddituale e delle capacità del richiedente di saldare il proprio debito. Laddove dovessero sorgere perplessità o dubbi sulla capacità del richiedente di onorare l’impegno, l’intermediario può o respingere la richiesta o richiedere garanzie. La garanzia richiesta è di natura personale e consiste nella presentazione da parte del richiedente di una terza persona che si assuma la responsabilità di rimborsare il debito qualora il primo risulti inadempiente.

Infine, non è raro che banche o società finanziarie per tutelarsi e tutelare lo stesso debitore, in caso di eventi inattesi ed imprevedibili, richiedano la stipula di una polizza assicurativa sulla vita o che vada a copertura di eventuali perdite del lavoro o sopravvenuta disabilità. 

Notizie Formative: 
Press & Media: 
AllegatoDimensione
lezione3.pdf252.71 KB

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI