Trovaci su:          

chiama il numero verde 800858444

Corso di educazione finanziaria: lezione n. 10

Cari lettori a gran richiesta ritorna il nostro corso di educazione finanziaria. Oggi affronteremo un argomento particolarmente delicato che riguarda semplici suggerimenti per come gestire al meglio il rapporto con gli intermediari finanziari.

Presupposto fondamentale perché un rapporto, di qualsiasi natura, abbia successo è la fiducia. Nel nostro caso è fondamentale che alla base del rapporto con l’intermediario finanziario vi sia la massima fiducia e lealtà. Stabilito e chiarito ciò, il punto di partenza del nostro rapporto deve essere la chiarezza di informazioni. Per il risparmiatore non è certamente semplice divincolarsi nei meandri bancari tra dritte e raccomandazioni d’investimento, per questo è fondamentale che il rapporto tra cliente e intermediario sia schietto e trasparente.

Individuare il consulente finanziario che fa al caso nostro non è facile, per questo il primo appuntamento è importante! Al termine della conversazione fate sempre un riepilogo di tutto ciò che vi siete detti e se c’è qualcosa che non vi è chiaro non abbiate paura a fare domande. Se il vostro interlocutore non vi soddisfa o non ha prestato la giusta attenzione alle vostre esigenze è vostra facoltà cambiarlo. Se al contrario, la chiacchierata vi ha soddisfatto allora potete dire di aver gettato le basi per la costruzione di un buon rapporto. Ma attenzione a non dare troppa fiducia, consegnando contanti, rilasciando deleghe in bianco o riferendo la password del vostro conto corrente.

Tentiamo ora di stilare poche ma importanti regole di comportamento da seguire per poter dare una valutazione quanto più oculata è possibile sull’operato del nostro consulente finanziario.

Regola n. 1. Non siete numeri ma persone.

Diffidate da chi è interessato soprattutto al vostro patrimonio e non prende a cuore i progetti che intendete realizzare con il vostro danaro. Un bravo consulente cerca di capire che tipo di investitore ha dinanzi a se e lo tratta come una persona e non un numero, adempiendo ai propri obblighi informativi.

Regola n. 2. Ponderate senza fretta le vostre scelte.

State lontani da chi vi propone l’acquisto di un determinando prodotto senza darvi l’alternativa. Attenti, quindi, al consulente che fa pressing con le solite frasi: bisogna decidere in breve tempo o l’offerta è limitata”. Se vi mette fretta forse non è il professionista che fa al caso vostro.

Regola n. 3. Ad alti rendimenti corrispondono alti rischi.

Meglio lasciar perdere se vi consigliano operazioni di investimento con rendimenti altissimi o a costo zero. Un professionista serio deve indirizzare il proprio cliente verso investimenti coerenti con il proprio profilo di rischio.

Regola n. 4. Un detto recita “Da amici e parenti non comprate e non vendete niente”

Nel settore finanziario è meglio affidarsi ad estranei che ad amici o addirittura parenti. Potrebbero prendere alla leggera la vostra situazione e magari, in caso di errori o mancanze, potrebbero deteriorarsi rapporti amicali che durano da anni. Ma anche la nostra attenzione calerebbe sapendo che il nostro interlocutore finanziario è un amico e la vita ci insegna che è meglio non abbassare mai la guardia quando bisogna tutelare i nostri interessi

Notizie Formative: 
Press & Media: 
AllegatoDimensione
lezione10.pdf253.65 KB

Scegli la soluzione più adatta a te!

Dipendente pubblico

dipendente pubblico

Sei un dipendente di un ente pubblico, locale o territoriale e vuoi ottenere un prestito in modo semplice, veloce ed a condizioni vantaggiose? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente statale

dipendente statale

Sei un dipendente statale e hai la necessità di richiedere un prestito rimborsabile mediante trattenuta diretta su busta paga? Richiedi maggiori informazioni a Synthesis.

CLICCA QUI

Dipendente privato

dipendente statale

Sei un dipendente a tempo indeterminato di una società privata o una società di capitali con partecipazione di un ente pubblico e vuoi richiedere un finanziamento veloce, comodo e facile da rimborsare? Invia i tuoi dati a Synthesis, sarai ricontattato immediatamente e ti sarà inviata una proposta personalizzata.

CLICCA QUI

Pensionato

pensionato felice

Sei un pensionato INPS, INPS Gestione Ex INPDAP, ENPAM, ENASARCO o di altro ente previdenziale? Puoi accedere al credito Synthesis! Richiedi maggiori informazioni.

CLICCA QUI